Se vuoi darci una mano ti saremo grati del tuo 5x1000 ASD Circolo Scacchistico Cagliaritano cod. 80005980927

News

Successo della squadra CSC di A2 nel 1° turno

CSC parte col piede giusto! Sconfitto Centocelle 2,5 - 1,5

Finalmente dopo due anni di sconfitte al primo turno, il CSC esordisce nel raggruppamento di A2 con un meritato ma sofferto successo. Opposto all'ottima compagine del Centocelle prevale per 2,5 - 1,5.

In 1a scacchiera Axel, opposto al conosciuto Maestro lettone Sergej Gromovs, sorprende tutti giocando con il Nero la Difesa 1.d4 Cf6; 2.c4 Cc6 conosciuta col nome di un ballo: Tango. Gromovs gioca praticamente lampo, evitando di spingere troppo i pedoni centrali. La scelta di Axel si rivela azzeccata perchè serve a sbilanciare la partita. In effetti, ad onta di pericoli latenti di una infilata che farebbe perdere la qualità al Nero, la posizione di Axel è sempre ricca di controgioco. Una sciagurata spinta di pedone in f4 giocata dal Bianco pregiudica irrimediabilmente la posizione di quest'ultimo. A questo punto un'ora di vantaggio sull'orologio serve a poco, Axel concretizza il vantaggio senza mai dare all'avversario nessuna possibilità. 1-0

In 2a scacchiera il nostro Federico Sellitti con il Bianco risponde alla Siciliana del romano De Blasio con una sua specialità. L'attacco Grand Prix. Il Nero si dimostra preparato e sacrifica coraggiosamente un pedone in apertura ottenendo in compenso un migliore sviluppo ed il possesso della colonna e. Federico completa lo sviluppo e semplifica progressivamente la posizione fino a raggiungere un finale dove ha il Cavallo contro l'Alfiere. La posizione attiva del proprio Re, i propri pedoni avanzati e l'impossibilità di difendere il pedone in h7 fanno capire a Federico di avere la partita in pugno. Il finale è vinto. 2-0

In 3a scacchiera Damiano con il Nero ci sorprende, adottando la Difesa Olandese. L'avversario sceglie il seguito 2.Ag5 e dopo 2...h6; 3.Ah4 ne viene fuori una posizione chiusa in cui l'unico spiraglio è la colonna h. Purtroppo il Bianco riesce ad impadronirsene ed a trovare un pertugio nelle linee nemiche. Damiano le prova tutte, resiste più di un'ora disseminando trappole e tatticismi che mettono in difficoltà l'avversario. Tuttavia il Re Bianco trova una casa sicura e Damianchuk si deve arrendere. 2-1

In 4a scacchiera Cristiano è opposto a Battistelli. Dopo una inversione di mosse si rientra in una Catalana in cui l'Alfiere camposcuro del Nero, posizionato in d6, dovrebbe risultare fuori luogo. Cristiano mantiene il tipico vantaggio posizionale di questi schemi, con gioco semplice ed arioso impedisce qualsiasi controgioco all'avversario, guadagna con fatica un pedone in e6 e si avvia ad entrare in un finale nettamente vantaggioso, se non vinto. Sfortunatamente proprio alla 40a mossa commette l'unico errore spingendo un pedone e consentendo all'avverario un piccolo tatticismo per ristabilire la parità di materiale. Rifiutata la proposta di patta da parte dei ns. avversari, Cristiano non si disunisce e riesce a costringere l'avversario, in ristrettezze di tempo, ad accettare il pareggio, decisivo per le nostre sorti.

Risultati degli altri incontri

ASD Vitinia – Quattro Torri Ostia Nettuno 2 -2  e  4 Pedoni Roma Nord – Casc 1   1 – 3

Classifica:            Casc 1                                   punti 2 (3 punti scacchiera)

                               Cagliari                                 punti 2 (2,5)

                               ASD Vitinia                         punti 1 (2)

                               Quattro Torri                     punti 1 (2)

                               Centocelle                         punti 0 (1,5)

                               4 Pedoni Roma Nord     punti 0 (1)

Domani altro match importante contro la squadra del Vitinia che stasera ha giocato con 4 donne su 4 !!

   

logofacebook

   

Area Riservata  

   
© Copyright Circolo Scacchistico Cagliaritano 2011 - by falco